Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità di social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo anche informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, pubblicità e partner di analisi. Informativa sulla privacy
+86 186 5925 8188
info@3dprotofab.com
EN
Casi studio

Parabrezza Reverse-Engineered

Progetto di sfondo:

Recentemente c'è stata una crescente domanda di modelli da creare sulla base di un oggetto esistente o prototipo, un processo noto come reverse engineering. Questo campo è per lo più incentrato sull'ingegneria inversa di oggetti fisici, che implica l'acquisizione di un prototipo fisico e la produzione di un modello CAD. Ciò richiede sia tecniche di ricostruzione del modello che competenze di produzione, nonché una profonda comprensione degli attributi fisici dell'oggetto replicato. Di seguito descriviamo come i nostri ingegneri di modellazione 3D sono stati in grado di decodificare un parabrezza per auto per Fuyao Group, il più grande fornitore di vetro per auto in Cina.

Le sfide

1. Questo progetto prevedeva di lavorare con un oggetto curvo complesso, presentando una serie di sfide quando si trattava di misurarlo. Era essenziale che le dimensioni della superficie venissero misurate in modo accurato e, con il piegamento e la flessione del parabrezza, era necessario un livello di cura insolito.

2. Il cliente ha menzionato espressamente che richiedeva un'ingegneria di alto livello sulla riproduzione della superficie curva del parabrezza, nonché sugli spazi tra il parabrezza e le altre superfici curve ai bordi. Anche la mutevolezza e la curvatura delle superfici dovevano essere gestite alla perfezione. Tutti i tipi di vetro implicano un certo grado di flessione e flessione, e per un oggetto di vetro curvo così grande come un parabrezza, questa flessione è significativa sia verticalmente che lateralmente. Per i nostri ingegneri di modello questo ha presentato un ulteriore livello di difficoltà.

soluzioni

1. Scansione 3D del parabrezza

I dati di modellazione 3D utilizzati per il reverse engineering provengono principalmente dalla scansione 3D. A ProtoFab utilizziamo lo scanner laser 3D palmare dell'azienda Creaform. Questa apparecchiatura è in grado di scansionare oggetti da 10 cm a 4 metri di lunghezza, rendendolo uno strumento utile per ottenere una scansione accurata di oggetti di grandi dimensioni. Abbiamo prima scansionato la superficie del parabrezza per ottenere alcuni dati iniziali, come mostrato di seguito.



Risultati della scansione 3D

2. Reverse Engineering

Dopo aver generato una nuvola di punti, i nostri ingegneri hanno estratto le caratteristiche e elaborato i dati utilizzando un software specializzato. Questo includeva un piccolo grado di filtraggio e regolazione, necessario a causa delle imperfezioni nel campione stesso e di una serie di altri fattori. Utilizzando la nuvola di punti come riferimento, abbiamo quindi utilizzato un software specializzato (Unigraphics NX) per completare un modello più dettagliato. I nostri ingegneri hanno quindi avuto bisogno di apportare ulteriori modifiche in base ai dati di curvatura per garantire che il modello corrispondesse all'originale nel modo più preciso possibile.



Modellazione dei dati



Modello completo di parabrezza

Dopo aver completato il modello, abbiamo inviato i risultati al cliente per il controllo. Hanno usato vari software per verificare che il modello fosse accurato e che potesse essere riprodotto in modo fattibile. Questa fase richiedeva molte comunicazioni avanti e indietro tra noi e il cliente, e sono stati apportati alcuni piccoli aggiustamenti. Gli ingegneri di Fuyao sono stati molto soddisfatti del modello digitale e sono stati in grado di utilizzarlo per future analisi dello stampo, test di stampo e lavorazione CNC, accelerando la fase di sviluppo.

Panoramica

Il reverse engineering può essere utilizzato come metodo per ripristinare oggetti danneggiati o usurati, nonché per digitalizzare oggetti per test o ulteriore sviluppo. Questa tecnica è stata utilizzata in un'ampia varietà di settori, tra cui l'industria automobilistica, aerospaziale, delle calzature, della sanità e dell'elettronica di consumo. In futuro, la tecnica probabilmente troverà usi innovativi in una gamma ancora più ampia di campi.

ProtoFab dispone di un ampio team di progettisti e ingegneri altamente qualificati in grado di fornire un livello di servizio senza precedenti. Che si tratti di design industriale, prototipazione, produzione a basso volume, produzione di massa o tutto quanto sopra, ProtoFab è l'unico posto dove andare. Se hai un progetto simile a quello sopra, o qualsiasi altro requisito, saremo lieti di ascoltarti.